Tonia Lorraine Russouw - THE ENGLISH TEACHER
Il cielo non è più un limite insuperabile se hai l'accento giusto

Viaggiare senza sentirsi in un altro mondo, capire gli stranieri e ricevere complimenti per il proprio impeccabile accento. Sono solo alcuni dei benefici che solo chi ha seguito un corso di lingua straniera può capire. Ai nostri tempi è impensabile girare o presentarsi ad un colloquio di lavoro sapendo parlare solo l'italiano.

Nella società di oggi si sentono idiomi diversi dal nostro in ogni luogo o addirittura ci abbiamo a che fare in ogni momento in internet. Inglese, spagnolo, francese, tedesco sono più classici, fino ad arrivare alle nuove frontiere di russo e cinese, i corsi di lingua si sono moltiplicati e sono adatti ad ogni evenienza. L'inglese è certamente quello più a spendibile nella vita di tutti i giorni, per gli adulti sul posto di lavoro (anche solo per affrontare una telefonata con qualche interlocutore estero) mentre per i ragazzi hanno l'occasione di approfondire quanto fanno in classe e migliorare sopratutto la pronuncia e l'ascolto, a volte un po' sacrificate durante le lezioni per mancanza di tempo. Invece in un corso di lingua c'è tutto il tempo per migliorare e perfezionarsi senza ansie legate ai voti o al fatto di doversi far capire subito.

Imparare una nuova lingua con insegnanti professionisti porta ben oltre a vedere i film in lingua originale senza doversi affidare ai sottotitoli. Perché aumenta l'autostima e la sicurezza in se stessi. Si possono affrontare meglio tante piccole situazione che capitano nel quotidiano (tradurre qualche parola ostica in compagnia o dare indicazioni ad alcuni turisti stranieri che non sanno dove andare) e ottenere tanti complimenti e ringraziamento che nel complesso portano grande soddisfazione e gratificazione per quello che si fa. Si è capaci di affrontare la vita in altro modo, con più apertura mentale e con un'attitudine maggiore a risolvere i problemi che si presentano all'improvviso senza andare nel panico.

In questo modo vivere un viaggio diverso dalla rigida impostazione del villaggio turistico o del tour organizzato nei minimi dettagli non è più una cosa impossibile. Anzi diventa una cosa più semplice e che porta a vincere nuove sfide, conoscendo aspetti inediti delle culture o della popolazione locale, perché non c'è niente di meglio che avere una comunicazione efficace con chi abita nel posto che si sta visitando, e in questo modo sentirsi davvero ospiti e non i classici turisti. Seguire un corso è quindi assai utile per porre le basi a nuove esperienze da affrontare senza timore e che si possono rivelare indimenticabili, scoprendosi più tolleranti.

Studiare una nuova lingua nel periodo autunnale e invernale può rivelarsi un investimento (sopratutto di tempo) azzeccato sopratutto nella bella stagione o semplicemente nel periodo di ferie o di vacanze, oltre che nell'immediato (cosa che vale sopratutto per gli adulti). Per questo, sopratutto per i più giovani, non deve essere un ulteriore elemento di stress da aggiungere al normale percorso di studi, ma un'opportunità per migliorarsi e aprirsi a nuove esperienze

E' poi risaputo che chi conosce diversi linguaggi e viaggia è in grado di fare colpo (anzi, secondo le agenzie matrimoniali inglese avere un doppio accento rende addirittura più interessanti). Seguire un corso del genere può rivelarsi la carta vincente per fare colpo sui propri colleghi e, perché no, essere visti in buona luce sul posto di lavoro. Mentre i ragazzi potranno fare bella figura sia a scuola che con i compagni, magari lanciandosi in qualche esperienza di studio all'estero.

Articolo scritto dalla GAZZETTA della MARTESANA, GAZZETTA dell'ADDA per Speciale SCUOLE & CORSI, Settembre 2015.